Luca Rivetta: “La mia esperienza al servizio dei tecnici”

Ringrazio il Ponte Di Nona e quindi la famiglia Gaglio per avermi dato l’opportunità d’iniziare un esperienza nuova come Direttore Tecnico, lasciare la panchina dopo 25 anni è stata una mia scelta, maturata negli ultimi anni e non ho dubbi che il mio percorso sia terminato, mi sono ritenuto un insegnante di calcio e non un allenatore ispirandomi a uno dei tecnici che ho avuto nei miei trascorsi calcistici in serie C, Elvio Salvori (ex calciatore della Roma anni ’70) vero maestro di calcio. Ho apprezzato il lavoro svolto dal DS Massimo Gagliassi, che ha messo a disposizione dei Tecnici delle rose di buon livello che potranno ben figurare nei campionati di competenza. Auguro a Roberto Imbimbo Direttore Scuola Calcio una stagione ricca di soddisfazioni, e come ogni anno portare in agonistica un gruppo valido che sappia ben figurare sia sotto l’aspetto tecnico che dell’educazione.

Per quanto mi riguarda metterò a disposizione la mia esperienza perché i tecnici possano ampliare le loro conoscenze. Ponte di Nona olè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.